Choose another language. 

come sperare: lezioni dagli israeliti e dalle loro aspettative messianiche, parte 24
 
Testo: Giosuè 2: 1-21

E Giosuè figlio di Nun mandò da Shittim due uomini per spiare segretamente, dicendo: Vai a vedere la terra, persino Gerico. Andarono ed entrarono in una casa di prostituta, di nome Rahab, e vi alloggiarono.

2 E fu detto al re di Gerico, dicendo: Ecco, vi furono uomini che entravano di qua e di notte dai figli d'Israele per cercare il paese.

3 E il re di Gerico mandò a Raab, dicendo: Fa 'venire gli uomini che sono venuti a te, che sono entrati nella tua casa, perché vengono per cercare tutto il paese.

4 E la donna prese i due uomini, li nascose e disse così: Vi vennero uomini per me, ma io non volevo da dove fossero:

5 E avvenne il momento della chiusura del cancello, quando era buio, che gli uomini uscirono: dove non andavano gli uomini non lo facevo: inseguo rapidamente; poiché li supererete.

6 Ma li aveva portati sul tetto della casa e li aveva nascosti con gli steli di lino, che aveva sistemato sul tetto.

7 E gli uomini inseguirono la loro strada verso la Giordania fino ai guadi: e non appena quelli che inseguirono dopo di loro uscirono, chiusero il cancello.

8 E prima che fossero deposti, ella salì da loro sul tetto;

9 Ed ella disse agli uomini: So che il Signore ti ha dato la terra e che il tuo terrore è caduto su di noi e che tutti gli abitanti della terra sono svenuti a causa tua.

10 Poiché abbiamo sentito come il Signore ha prosciugato l'acqua del Mar Rosso per te, quando sei uscito dall'Egitto; e ciò che avete fatto ai due re degli Amorei, che erano dall'altra parte Giordania, Sihon e Og, che avete completamente distrutto.

11 E appena udimmo queste cose, i nostri cuori si sciolsero, e non rimase più coraggio in nessun uomo, grazie a te: per il Signore tuo Dio, egli è Dio in cielo sopra e in terra sotto.

12 Ora dunque, ti prego, giuro su di me dal Signore, poiché ti ho mostrato gentilezza, affinché anche tu mostrassi gentilezza alla casa di mio padre e mi dia un vero segno:

13 E che salverai vivo mio padre, mia madre, i miei fratelli, le mie sorelle e tutto ciò che hanno e libererai le nostre vite dalla morte.

14 E gli uomini le risposero: La nostra vita per la tua, se non pronunci questa nostra faccenda. E sarà quando il Signore ci avrà dato la terra che ci tratteremo con gentilezza e sincerità con te.

15 Poi li deluse da un cordone attraverso la finestra, poiché la sua casa era sulle mura della città e abitava sul muro.

16 Ed ella disse loro: Portatevi sul monte, affinché gli inseguitori non vi incontrino; e nasconditi lì tre giorni, fino a quando gli inseguitori non saranno restituiti; e dopo potresti andare per la tua strada.

17 E gli uomini le dissero: Saremo irreprensibili di questo tuo giuramento che ci hai fatto giurare.

18 Ecco, quando entreremo nel paese, legherai questa linea di filo scarlatto nella finestra da cui ci hai deluso: e porterai tuo padre, tua madre, i tuoi fratelli e tutta la casa di tuo padre, casa per te.

19 E sarà, che chiunque uscirà dalle porte della tua casa per la strada, il suo sangue sarà sulla sua testa e noi saremo senza colpa: e chiunque sarà con te nella casa, il suo sangue sarà su la nostra testa, se c'è una mano su di lui.

20 E se pronunci questa nostra faccenda, allora abbandoneremo il tuo giuramento che ci hai fatto giurare.

21 Ed ella disse: Secondo le tue parole, così sia. E li mandò via, e se ne andarono: e legò la linea scarlatta alla finestra.

-------

Come sperare: lezioni dagli israeliti e le loro aspettative messianiche, parte 24 (Secondo sermone della cappella venuta n. 239)

Robert Mounce ha dichiarato: “La storia redentrice rimane incompleta fino al ritorno di Cristo. È per l'atto finale nel grande dramma della redenzione che la chiesa attende con desiderio ”.

Nel fumetto Calvin and Hobbes, il capo di Calvin lo sorprende seduto alla sua scrivania a guardare fuori dalla finestra. "Perché non lavori a Calvin?" Senza pensarci troppo, Calvin confessò al suo capo, "Perché non ti ho visto arrivare." In molti modi, dormiamo e non vediamo che cosa sta arrivando. Di conseguenza, non stiamo lavorando. Non stiamo lavorando per il Signore. Siamo impegnati solo nelle attività della vita.

Nel nostro ultimo messaggio, abbiamo iniziato a guardare la storia di Rahab. Ora continueremo a guardare i parallelismi tra la storia di Raab e la speranza che abbiamo nella seconda venuta di Cristo.

Le due spie che vengono a Rahab possono essere paragonate al primo avvento di Cristo. Quando Gesù venne, avvertì il mondo dell'ira a venire. Disse loro che l'unico modo per essere salvati era fidarsi di Lui. Tuttavia, solo alcuni hanno prestato attenzione. Proprio come le spie hanno promesso a Raab che sarebbe stata salvata dalla prossima distruzione, Gesù promette a quelli di noi che siamo cristiani che saremo salvati dalla prossima distruzione del mondo e dei malvagi.

Il ritorno dell'esercito israelita è come il futuro secondo avvento di Cristo. La prima volta che gli israeliti entrarono in Gerico, vennero come spie. La seconda volta, vennero come conquistatori. La prima volta che Gesù è entrato nel mondo, è venuto umilmente e non ha avuto posto dove posare la testa per tutto il suo ministero. La seconda volta, Gesù tornerà in potenza e gloria.

Come Raab ha aspettato il ritorno degli israeliti, sperando nella promessa che le sarebbe stata risparmiata la morte che era in serbo per le altre persone abitate a Gerico, dovremmo aspettare che Gesù ritorni, sperando nella certezza che Gesù tornerà come un re conquistatore, con tutte le schiere del cielo dietro di lui. Tuttavia, anche se aspettiamo e speriamo, non dovremmo essere inattivi. Proprio come Raab radunò tutti i membri della sua famiglia in modo che potessero anche essere salvati, dovremmo avvertire tutti quelli che possiamo dall'ira di venire e esortarli a riporre la loro fede in Cristo in modo che possano essere salvati insieme a noi.

-----
 
Ora, se non credi in Gesù Cristo, ti esorto a confidare in Lui perché Egli viene di nuovo e non vuoi essere lasciato indietro. Ecco come puoi riporre la tua fede e fiducia in Lui per la salvezza dal peccato e le conseguenze del peccato.
 
Innanzitutto, accetta il fatto che sei un peccatore e che hai infranto la legge di Dio. La Bibbia dice in Romani 3:23: "Poiché tutti hanno peccato e sono privi della gloria di Dio".
 
Secondo, accetta il fatto che esiste una penalità per il peccato. La Bibbia afferma in Romani 6:23: "Perché il salario del peccato è la morte ..."
 
Terzo, accetta il fatto che sei sulla strada per l'inferno. Gesù Cristo disse in Matteo 10:28: "E non temere coloro che uccidono il corpo, ma non sono in grado di uccidere l'anima: ma piuttosto temono lui che è in grado di distruggere sia l'anima che il corpo all'inferno." Inoltre, la Bibbia afferma in Apocalisse 21: 8: "Ma i timorosi, i non credenti e gli abominevoli e gli assassini, i prostituti e gli stregoni, gli idolatri e tutti i bugiardi, avranno la loro parte nel lago che brucia di fuoco e zolfo: che è la seconda morte. "
 
Questa è una brutta notizia, ma ecco la buona notizia. Gesù Cristo disse in Giovanni 3:16: "Perché Dio ha tanto amato il mondo, che ha dato il suo Figlio unigenito, affinché chiunque crede in lui non perisca, ma abbia vita eterna". Credi nel tuo cuore che Gesù Cristo è morto per i tuoi peccati, è stato seppellito e risuscitato dai morti dalla potenza di Dio per te, così da poter vivere eternamente con Lui. Prega e chiedigli di entrare nel tuo cuore oggi, e lo farà.
 
Romani 10: 9 e 13 dice: “Se confesserai con la tua bocca il Signore Gesù e crederai nel tuo cuore che Dio lo ha risuscitato dai morti, sarai salvato ... Perché chiunque invocherà il nome del Il Signore sarà salvato ".
 
Se credi che Gesù Cristo è morto sulla Croce per i tuoi peccati, è stato seppellito e risorto dai morti, e vuoi fidarti di Lui per la tua salvezza oggi, per favore prega con me questa semplice preghiera: Santo Padre Dio, mi rendo conto che io sono un peccatore e che ho fatto delle cose brutte nella mia vita. Mi dispiace per i miei peccati, e oggi scelgo di allontanarmi dai miei peccati. Per l'amor di Gesù Cristo, ti prego di perdonarmi dei miei peccati. Credo con tutto il cuore che Gesù Cristo è morto per me, è stato seppellito e risuscitato. Mi fido di Gesù Cristo come mio Salvatore e scelgo di seguirlo come Signore da oggi in poi. Signore Gesù, per favore, vieni nel mio cuore e salva la mia anima e cambia la mia vita oggi. Amen.
 
Se hai semplicemente confidato in Gesù Cristo come tuo Salvatore, e hai pregato quella preghiera e la intendevi dal tuo cuore, ti dichiaro che in base alla Parola di Dio, ora sei salvato dall'Inferno e stai andando verso il Cielo. Benvenuti nella famiglia di Dio! Congratulazioni per aver fatto la cosa più importante nella vita e che sta ricevendo Gesù Cristo come tuo Signore e Salvatore. Per ulteriori informazioni per aiutarti a crescere nella tua nuova fede in Cristo, vai a Gospel Light Society.com e leggi "Cosa fare dopo che entri dalla porta". Gesù Cristo disse in Giovanni 10: 9: "Io sono la porta: da me se qualcuno entra, sarà salvato, entrerà e uscirà e troverà il pascolo".
 
Dio ti ama. Ti vogliamo bene. E che Dio ti benedica.